Detrazioni delle ricevute podologiche

A differenza delle ricevute di estetisti e callisti le prestazioni podologiche sono detraibili al 19% dalle tasse in quanto sono ricevute sanitarie.

Assicurazioni

Molte assicurazioni aziendali o private rimborsano le visite ed i trattamenti podologici.

 

In caso il paziente sia in possesso di copertura assicurativa si prega di informarsi anticipatamente sulle modalità di rimborso da parte dell'ente assicuratore.